Usiamo proprie e di terze parti cookie per migliorare i nostri servizi e mostrare la pubblicità relativa alle proprie preferenze, analizzando le loro abitudini di navigazione. Se continui a navigare, consideriamo che accetti il ​​suo utilizzo. È possibile modificare la configurazione o ottenere maggiori informazioni qui.
SEDIA STANDARD DI JEAN PROUVÉ, 1934
Condividi questo post

SEDIA STANDARD DI JEAN PROUVÉ, 1934

Si dijera que ésta es la mia sedia preferita no mentiría pero tampoco sería del todo sincera. En cuanto a muebles soy infiel por naturaleza y más aún cuando se trata de sillas. Me enamoro a primera vista y luego me voy cansando hasta que veo otra que me hace olvidar la primera… pero lo cierto es que esta silla hace años que me encanta y sigue estando en mis TOP5!

Tutti Mobili Prouvé tienen un encanto especial. Esta silla me recuerda a las que había en los pupitres del colegio pero con un punto potente en la trasera que impregna color y personalidad.

Si tratta di una piccola sedia, infatti, ha una larghezza di soli 42 cm, molto confortevole, pur essendo di legno e resistente che lo rendono perfetto per le strutture come sale riunioni, biblioteche o ristoranti, anche se avrei messo nel mio salotto sicuramente a. Inoltre, per coloro che hanno sempre stanchi la stessa sedia, è perfetto per la miscelazione con altri modelli di sedie.

Le terminazioni multiple offerte lo rendono altamente personalizzabile. Il sedile e lo schienale possono essere in Rovere scuro o chiaro e i colori della base nero, crema, rosso giapponese, rosso, melanzana, azzurro, verde chiaro e giallo chiaro.

Se potessi sceglierne solo uno, avrei il Roble Claro basato sul rosso giapponese, anche se in realtà quello che mi piace di più è mescolare diversi colori.

Hoy las fabrica Vitra y se pueden comprar a través de sus distribuidores oficiales como Nahas.