Arclinea

Arclinea nato a Caldogno in 1925 come specializzata nella lavorazione del legno, con il nome del suo fondatore, Silvio Fortuna anziano, che ha ripreso l'attività iniziata dal bisnonno nel laboratorio 1816, interrotta un secolo dopo a causa della guerra.
In 1958 crea THEA, la prima cucina in legno, e due anni dopo viene ribattezzata "Arclinea Cucine Componibili"; Arc è l'acronimo di Arredamento Razionale Componibile, ovvero Rational Furniture Componibles. La dimensione artigianale viene abbandonata, il suo nuovo oggetto è la produzione di serie dedicata esclusivamente alla produzione di mobili per cucina, occupando una posizione ben definita nel settore.
Il prodotto Arclinea è unico per le esecuzioni esclusive, frutto di una saggezza artigianale che, alimentata da uno studio costante, non viene mai persa. Tradizione e professionalità si uniscono alla tecnologia. Basta visitare la fabbrica per rendersene conto. alterna attività manuale brevetto esclusivo nelle varie fasi con processi automatizzati, come il processo di produzione della porta di Lignum et Lapis o applicazione manuale incasso gestire Italia, Arclinea.
Dal mese di settembre di 2016, Arclinea è legato a B & B Italia attraverso una collaborazione strategica basata sui valori comuni di design, innovazione, qualità; nella complementarietà dei prodotti e nell'attenzione produttiva industriale comune dedicata all'eccellenza.
I mobili Naharro sono distributori ufficiali di Arclinea nei suoi negozi e nei negozi online di Madrid.

Prodotti Arclinea in primo piano